fbpx

Il feng shui in una camera da letto di un B&B

Quando la camera di un Bed & Breakfast presenta un cattivo feng shui e influenza il nostro stato emotivo.

ROMA

PREMESSA
Quando parlo con le persone di feng shui a volte mi guardano attoniti pensando che si tratti di superstizione o magia.  In realtà è una disciplina antica molto potente che ci permette di stare in profonda connessione con il nostro vero io e l’ambiente in cui viviamo. Si parla di ambienti e luoghi che in qualche modo ci influenzano ad un livello profondo di coscienza. Parliamo di energie sottili, non visibili che si riflettono nel nostro mondo interiore e soprattutto nel nostro modo di vivere.

Clicca qui per saperne di più

È un “sentire“, un ascoltare sensazioni che sono collegate ad un livello di percezione più profonda, che vengono più dalla pancia, dallo stomaco e meno dalla mente. Se vogliamo possiamo collegarlo al 2 e 3 chakra.

fut-02

Ci siamo abituati a vivere usando soprattutto il cervello, la nostra parte razionale. Abituandoci a questo però ci siamo scollegati con il nostro “cervello animale” preferendo usare una connessione più mentale a discapito di quella istintuale.
Cosi a volte nella vita senza rendercene conto facciamo delle scelte non veramente sentite ma magari più “sicure”.
Vi faccio un esempio: avete mai percepito quella sensazione di spaesamento in cui ci chiediamo. “Ma cosa ci faccio qui? È veramente questo il posto in cui voglio stare? È veramente questa la persona che amo?”
Spesso ci sentiamo nel posto sbagliato o accanto alla persona sbagliata. Non ci sentiamo a nostro agio e magari non troviamo mai la vera direzione per la nostra realizzazione personale. Non siamo più abituati ad ascoltarci e viviamo in funzione di una società che ci “guida verso strade già percorse e sicure” che però non vanno bene per tutti.

ECCO LA MIA STORIA
Voglio raccontarvi una storia per farvi capire cosa intendo.
Nel feng shui uno degli spazi più importanti per la vita dell’uomo è l’ambiente della camera da letto perché ci fa riposare dopo una lunga giornata, ci permette di rigenerarci e recuperare le forze per il giorno seguente.
Se questo ambiente non è in armonia ovvero presenta “energie non equilibrate”, anche il nostro corpo ne risente e non riusciremmo a riposare bene. Questo causa spesso una sensazione di malessere generale nel corpo e nella mente. Ci sentiremo stressati, magari nervosi e forse riverseremo questo nostro stato d’animo nelle persone che ci stanno accanto.

Avete presente quando entrare in uno spazio che senza motivo apparente vi crea ansia o irrequietezza?

Ecco a me una notte è accaduto proprio questo è ora vi spiego perché.

La camera del B&B – © Nicoletta Boraso

Appena sono entrata in questa camera ho avvertito dentro di me da subito una sensazione di angoscia e irrequietezza. Questo non mi ha permesso di dormire bene. Il mio corpo di conseguenza si è irrigidito e ho dormito in tensione tutta la notte. Il giorno dopo mi sentivo stanca e poco concentrata.
(Senza andare nel dettaglio delle tecniche feng shui che a questo livello non ho analizzato) vi farò capire semplicemente cosa ho sentito al livello profondo nel mio “cervello animale”.

Per un buon feng shui una camera da letto dovrebbe essere un ambiente piacevole, confortevole e armonioso; magari illuminato con una luce soffusa. Un ambiente che in qualche modo mi riporta ad uno stato di protezione e accudimento.

COME SI È ATTIVATO IL MIO “CERVELLO ANIMALE”?
Invece appena sono entrata ho trovato uno spazio piccolo, molto buio, luci calde ma poco funzionali. Le pareti colorate a sostegno di molti quadri scelti senza logica, ma ammassati come a volere riempire dei “vuoti”. E ancora tante sedie e mobiletti tutti posizionati senza logica e gusto.

La sensazione (il mio secondo cervello) è stata quella di un ambiente opprimente e non accogliente. Mi sono soffermata ad ascoltare le mie sensazioni profonde e così ho cercato di analizzare tutti gli oggetti attorno cercando di dare un significato.

ANALISI DELLE IMMAGINI
Guardate la testata del letto

La camera del B&B – © Nicoletta Boraso

La camera del B&B – © Nicoletta Boraso

Pensate ad ogni oggetto come veicolatore di un’energia e di un significato simbolico. Ora voglio analizzarli uno per uno con voi per farvi capire perché mi sono agitata.

Quando dormiamo entriamo in uno stato profondo di coscienza in un’altra dimensione. E forse quello che vogliamo è che qualcuno si prenda cura dei nostri sogni in modo amorevole.

È probabile che se noi nella testata del letto posizioniamo dei simboli, questi rilasceranno una certa “energia” che possiamo chiamarla sensazione. Guardate cosa si trovava sopra la mia testa a partire da sinistra verso destra.

Ritratti di bambine

La camera del B&B – © Nicoletta Boraso

Per me molto inquietante. Emergono solo quegli occhi bianchi su un fondo grigio, quasi a questa bambina avessero rubato la sua anima. Mi da una sensazione di perdita, vuoto e solitudine.  A seguire un altro ritratto di bambina, la stessa bambina ritratta con uno sguardo molto adulto e con in braccio un pupazzo dai colori molto forti e intensi. Mi da una sensazione contrastante che mi rimanda a qualcosa di angosciante.

Testa di Cristo sfregiata

La camera del B&B – © Nicoletta Boraso

Ancora, una testa di Cristo bucata in due parti. Sembra che l’artista abbia voluto uccidere la fede, la speranza o il suo credo. Avere un Cristo martoriato sopra al letto non è un simbolo che di certo mi rimanda alla speranza alla fiducia al sostegno. Al contrario mi rimanda a sentimenti di rabbia e morte. 

La testa di medusa e le marionette

La camera del B&B – © Nicoletta Boraso

Il mito ci racconta che la bella capigliatura di medusa viene mutata in un groviglio di vipere velenose ed i suoi denti vennero mutati in zanne. Medusa viene trasformata in un mostro orribile il cui sguardo pietrifica ogni creatura vivente. Fu condannata a vivere in solitudine. Anche questo è un simbolo che mi porta a sensazioni di paura e angoscia, di maschera e doppio. Un rapporto travagliato con se stessi. E cosa dire delle marionette appese a dei fili? Mi danno la sensazione di qualcosa di mascherato non vero. Qualcosa di appeso a dei fili che si lascia manovrare. La sensazione è quella di qualcuno che può entrare nei nostri sogni, come dei piccoli fantasmi. Molto spaventoso.  RIFLESSIONI La mia domanda è: “siamo proprio sicuri che vogliamo farci cullare nella notte da questi simboli?”

Questi quadri emettono delle energie particolari che vanno a scontrarsi con la nostra energia, essi veicolano un significato, una sensazione. Ecco perché l’ambiente non è in armonia e presenta un feng shui da riequilibrare.

Sono energie molto pesanti ed evidentemente per una stanza in cui dovremmo sentirci protetti e coccolati non vanno bene.

 

 

IL COLLOQUIO CON F.
La mattina seguente ho voluto parlare con F. la titolare del B&B per capire come mai avesse fatto questo scelta bizzarra nella selezione dei quadri alle pareti. Vi racconto com’è andata.

La camera del B&B – © Nicoletta Boraso

N. “A chi apparteneva questa stanza?”
F. “Era il soggiorno della casa in cui ho vissuto con mio marito fino al 2009 anno in cui lui è morto. Non è una vera e propria camera da letto, tanto che poi si sono accumulate molte cose dentro. Sono state messe li anche cose che non sapevo dove mettere.”
N. “E mi vuoi parlare di questi quadri qui sopra al letto? Cosa rappresentano?”
F. “Quando lavoravo ai beni culturali conobbi un architetto. Era una persona un pò strana e gli chiesi di fare un ritratto di mia nipote e cosi gli consegnai la foto. Lui ne fece due. (i ritratti di bambina) il primo lo fece copiando esattamente la fotografia, ma mi disse che non era contento perché lui non vedeva la nipote in quel modo e fece un secondo ritratto (la bambina con fondo grigio). Disse che quello era il modo in cui lui vedeva mia nipote.”
N. “e gli altri quadri?”
F. “Be anche la foto del Cristo è un suo regalo. Ti racconto la storia. Fece quel quadro per un cliente all’estero e quando si trattò di spedirlo, alla dogana glielo mandarono indietro perché avevano paura (a quei tempi) che potesse essere un quadro falsificato. Tanto che lui arrabbiato di questa cosa prese il quadro è lo strappo facendo quei due fori. Me lo regalò. Dietro al quadro c’è anche una lettera che mi scrisse ..” La testa di medusa anche quella è sua, ma la donna delle pulizie l’ha messa al contrario, dovrebbe stare a testa in giù .. risate .. Le marionette invece sono mie! Mi piacciono tanto, ne ho molte in casa, ho pensato che li ci sarebbero state bene. Invece il quadro sopra al termosifone è un mio ritratto me lo fece un artista .. Voleva proprio farmelo, anche se io non volevo..”
N. “Ecco F. io credo che dentro questa stanza si sente tutta l’energia di questo architetto, sicuramente una persona angosciata, non serena. E tu hai portato la sua energia in una camera da letto che affitti come B&B. Ti rendi conto che forse, le persone che vogliono soggiornare qui non si sentono a loro agio? Di certo non sono simboli di buon auspicio come un Cristo sfregiato o quegli occhi inquietanti che ti sorvegliano mentre dormi.”
F. “In effetti non sei la prima persona che mi dice che questa stanza è un pò inquietante, non avevo pensato a tutti questi significati.”

La chiacchierata continua e F. ha deciso di cambiare i quadri secondo mio consiglio.

Seguimi sui social

 

Iscriviti (gratuitamente) alla community FAN
potrai trovare e chiedere tanti consigli feng shui e altro ancora.

Puoi iscriverti facendo clic qui

Comment

hide comments
ShareTw.Fb.Pin.
...

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!